Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Se l’auto è come la suocera…

400 ore al volante ogni anno, oltre due ore al giorno tutti i giorni. Sono le cifre Aci riprese oggi da Vincenzo Borgomeo su Repubblica.it relativo ai trasporti urbani. Ma ne vale proprio la pena? Romani e Milanesi, evidentemente i più masochisti, arrivano addirittura a 500 ore annue dietro al volante.

Viene in mente l'osservazione di Jaime Lerner (mai abbastanza citato…): "se i trasporti urbani fossero donne, l'auto sarebbe nostra suocera. Ma se tua suocera diventa l'unica donna nella tua vita… allora hai veramente un problema!". Con tutto il rispetto per le suocere, soprattutto quelle che sanno cucinare…