Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Verità e Web – Cinque giornalisti prigionieri (volontari) di FB e Twitter

Visu422x170 Non è il grande fratello, ma un "media-study" molto scientifico. Da oggi fino al 5 febbraio cinque giornalisti si sono fatti volontariamente esiliare in una baita del Périgord francese (la collocazione esatta è segreta) senza tv, telefoni, radio o stampa e utilizzeranno solo Facebook e Twitter per informarsi e lavorare. Lo scopo dell'esperimento, lanciato dalla federazione delle radio pubbliche francesi RFP è valutare quanto siano attendibili le informazioni che circolano sulla rete e sui social network e se il celebratissimo Web 2.0 distorca la verità o no.

I cinque sono: Benjamin Muller (France Info), Nour-Eddine Zidane (France Inter), Janic
Tremblay (Radio-Canada), Anne-Paule Martin (Radio suisse romande) e
Nicolas Willems (RTBF). Li si può ascoltare sulle frequenze delle singole emittenti e seguirli attraverso il twitter comune: http://twitter.com/HuisClosNet