Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La ricerca open aiuta anche le imprese

Ieri a Milano la Fondazione Veronesi, si parlava di accesso libero ai risultati della ricerca e di modelli editoriali aperti con rappresentanti di Plos e di Nature, ma le indicazioni più interessanti sulla libera condivisione delle informazioni vengono dal fatto che cominciano a puntarci anche diverse aziende come Ibm. Naturalmente non su tutto, ma sui settori più di punta nei quali è necessario un approccio collaborativo per procedere. Lo ha spiegato qualche tempo fa in una bella intervista alla NPR Paul Koteas, il “chief engineer” di Blue Gene, il supercomputer di Ibm che è al vertice della top500.