Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ma l’influenza A è veramente una pandemia?

Image-27600-thumbflex-yglgSe lo chiede Veronika Hackenbroch in "Der Spiegel" (il grafico qui accanto è opera del setiomanale tedesco) dopo che la Germania ha lanciato il più vasto programma di vaccinazione della sua storia. Il problema è che la vaccinazione si sta dimostrando talmente efficace e la malattioa così lieve per sintomi (anche se grande per numeri), che alcuni esperti pensano che la "suina" (oopsss… l'ho detto…) non sia nemmeno una vera pandemia.

Intanto i giornali italiani sparano al bersaglio grosso parlando di metà delle scuole chiuse anche se, dopo i titoloni si legge sempre che non è mai certo che si tratti del ceppo di H1N1, la (sempre meno) temibile influenza A.

Forse, osserva Hackenbroch, finirà come suggerisce il biologo britannico Derek Gatherer che già alla fine di Luglio parlava di "pseudo-pandemic," talmente poco virulenta da non entrare nemmeno negli annali delle grandi pandemie.